lunedì, Febbraio 26, 2024
More

    Il 2x1000 alle Acli

    Il bando che ha permesso di destinare il 2X1000 ad attività dalla forte valenza culturale e sociale è stato promosso dal Ministero dei Beni e Attività culturali con il D.P.C.M. del 21 Marzo 2016.
    L’iniziativa ministeriale ha dato ai cittadini la possibilità di attribuire la propria quota del 2X1000 ad associazioni che avessero, secondo il rispettivo atto costitutivo o statuto, la finalità di svolgere o promuovere attività culturali.

    Le ACLI hanno partecipato e vinto il bando, decidendo di destinare i fondi del contributo al progetto “Istanti di memoria istanze di futuro” con la finalità di ristrutturare e aprire al pubblico l’Archivio Storico dell’Associazione.

    Le Acli aps, Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, sono una associazione di promozione sociale impegnata nel promuovere una cultura di solidarietà fondata sulla convivenza civile, la democrazia la giustizia sociale e la salvaguardia del creato.
    Sin dalla loro fondazione, avvenuta 80 anni fa, le Acli aps hanno operato per la crescita culturale della società e coerentemente con le proprie finalità istituzionali e con quanto previsto nel bando promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali, hanno inteso investire, quanto riconosciuto dai cittadini attraverso la propria quota del 2 per mille, in una attività dalla forte valenza culturale e sociale.

    Da qui il progetto di proseguire nel miglioramento della fruizione della parte culturale della nostra Associazione, dell’Archivio Storico e della biblioteca, una organizzazione utile a rendere consultabili i materiali presenti in questi spazi di memoria della storia del nostro paese e di renderlo quindi fruibile alla comunità sociale e scientifica anche attraverso momenti convegnistici e di mostre tematiche. Di seguito una breve introduzione e la relazione delle attività realizzate grazie al 2×1000 a.f.2021 per un importo totale di 73.453,89.

    Progetto “Istanti di memoria istanze di futuro”

    Video